Menu
+
Chiudi
Archivio dell'autore:

Giovanni De Caro

Digital Champion di Napoli. Advisor di FIRA nella gestione di StartHope, fondo di venture capital abruzzese da 20M €, che fra il 2014 e il 2015 ha realizzato e completerà circa 30 investimenti e ha promosso l’apertura di un incubatore nella stazione di Pescara. Advisor di Sviluppo Basilicata, società in-house della regione Basilicata, per la gestione del Fondo di venture capital regionale da 8M €. Responsabile di Tech Hub, percorso di accelerazione di startup ad elevato potenziale realizzato dal Banco di Napoli, dalla Federico II e dalla CCIAA di Napoli. Già investment manager per IntesaSanpaolo di Atlante Venture, fondo di venture capital da 25 milioni, e del fondo Mezzogiorno, fondo di private equity da 100 milioni dedicato alle regioni meridionali. Membro del board di Spinvector, Apptripper, e Piscor. Seguo da anni l’ecosistema meridionale delle startup e collaboro con Università, centri di ricerca, finanziarie regionali, acceleratori e incubatori nelle principali regioni centro-meridionali. Fra private equity e venture capital ho gestito, direttamente o indirettamente, più di 50 investimenti. Fondatore del Business Angel Club di Napoli con Digital Magics, Federico II, 012 Factory e Città della Scienza.
Giovanni De Caro

L'Italia indebitata è come una grande famiglia: senza soldi non può investire

La UE ci ripete in continuazione che l’Italia è un paese a rischio, ma i messaggi del premier e i segnali che vengono dall’economia reale sembrano andare nella direzione opposta. Si può sapere che succede? Questa infografica può aiutarci a comprendere le reali condizioni e le concrete prospettive del Paese. I dati sono riferiti al 2014, ma non è che nel 2015 le cose siano andate tanto dive [...]
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok