Menu
+
Chiudi
Archivio dell'autore:

Bernardo Parrella

Tra i primi italiani a saltare online (sul mitico The WELL già nel 1991), mi muovo da sempre tra svariati progetti globali in veste di giornalista, editor, traduttore, attivista e quant'altro; fra l'altro, ho tradotto in italiano testi di Stallman, Raymond, Lessig, Norman, Castells, Lovink, Keen, Zuckerman; un contadino elettrico da anni trapiantato nel Southwest USA.
Bernardo Parrella

Sono passati 20 anni dalla Dichiarazione d'indipendenza del cyberspazio per l'autogoverno della rete

«Governi del mondo industriale, stanchi giganti di carne e acciaio, io vengo dal cyberspazio, la nuova sede della mente» Per il bene del futuro, chiedo a voi del passato di lasciarci in pace. Non siete i benvenuti tra noi. Non avete sovranità là dove ci siamo riuniti. Questo l’incipit della Dichiarazione d’indipendenza del cyberspazio. Ve la ricordate? Mai sentita nominare? Nell’un caso [...]
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok