Menu
+
Chiudi
nottericerca_pri

La lunga notte nella quale rivivono Einstein, Schrodinger, Heisenberg e tutti gli altri…

Dalle stelle ai reattori nucleari, dall'Antartide alla "fisica di Star Trek". Che cosa ci riserva la Notte Europea dei Ricercatori

Gabriella Greison. Sono laureata in fisica a Milano, ho fatto 2 anni all'Ecole Polytechnique di Parigi, tre anni ho insegnato fisica pratica nei laboratori della "Scienza e della Tecnica" di Milano, cinque anni come prof di fisica con abilitazione Silsis nei licei milanesi. Sono creatrice di programmi di divulgazione scientifica (come "42" in onda su Radio Popolare), in radio e tv, giornalista, scrittrice, romantica e sognatrice. L'ultimo romanzo pubblicato è "L'incredibile cena dei fisici quantistici", edito da Salani, in cui racconto la cena avvenuta la sera del 29 ottobre 1927, con il più grande ritrovo di cervelli della storia, quando è nata la fisica quantistica. Racconto delle vicende umane di Einstein, Marie Curie, Schrodinger, Heisenberg e di tutti gli altri. Gli stessi racconti li porto a teatro, con il mio spettacolo "1927 Monologo Quantistico" (date e info nel mio sito www.greisonanatomy.com)

Il 30 settembre sarà la Notte Europea dei Ricercatori, questa del 2016 è l’undicesima edizione, e mai come in quest’anno i grandi fisici del XX secolo rivivranno negli eventi sparsi per tutto il nostro continente. La Commissione Europea dal 2005 ha lanciato questa iniziativa, e ora ad aderire sono tutti i principali paesi europei, con 200 macro-eventi, a cui sono associati i progetti scientifici: 6 di questi vedranno la luce in Italia, in ben 52 città. Il fulcro, il perno da cui tutto si dipana è Frascati, grazie all’attivissima Frascati Scienza in collaborazione con il centro ricerche Enea (da cui partono poi tutti gli altri istituti i ricerca), il cui programma è molto vasto e le prenotazioni per i singoli eventi sono già corpose (sono previste cinquecento persone soltanto all’Enea di Frascati), è sufficiente collegarsi al sito e trovare l’intrattenimento a cui vi interessa partecipare. Ma ci sono anche le altre città: Milano, Roma, Pavia, Firenze, Cagliari, Bari, Ancona, tutte con le proprie iniziative.

nottericerca_frascati

BRUXELLES E MARIE CURIE

Partiamo da lontano, partiamo dalla capitale europea, Bruxelles, quest’anno l’evento principale lo hanno dedicato a Marie Curie e alla sua storia, nel 2017 si festeggeranno i 150 dalla sua nascita e quindi in Belgio si sono portati avanti e hanno organizzato una grande serata con video, giochi, spettacoli interattivi per far rivivere a tutti le grandi scoperte della scienzata polacca. Inoltre, la Commissione Europea ha chiamato il programma “Marie Sklodowska Curie Action”, proprio con l’idea di promuovere le carriere dei ricercatori in Europa, partendo come esempio dalla vita della Curie.

SEI PROGETTI

Torniamo in Italia, i sei progetti hanno questi nomi: bright, closer, made in science, luna, sharper, society, e si può accedere a ciascuno tramite il sito nottedeiricercatori.it per trovare l’evento nella vostra città. A Frascati, come detto, avranno luogo gli eventi più corposi, ed alcuni iniziano anche la settimana precedente. “Sapermercato” è uno di questi, per l’intera durata della manifestazione una mostra tutta dedicata all’astronomia e alle ultime scoperte del nostro universo, realizzata e creata esclusivamente dai ragazzi che hanno frequentato la scuola di astronomia per ragazzi “Cosmoscuola”, altro ramo di questa fantastica notte dei ricercatori. La “Fisica del Sole” sarà un laboratorio tutto dedicato all’astrofisica. Un viaggio che parte dal nucleo del Sole, fino ad arrivare all’atmosfera terrestre, questa cavalcata virtuale risponderà a tutte le curiosità, i dubbi e le domande sull’importanza delle radiazioni solari per l’evoluzione della vita sulla Terra, toccando con mano le leggi che governano il comportamento della luce.

nottericerca_1

LA FISICA DI STAR TREK

Ci sarà poi spazio per la “fisica di Star Trek”, e quella di tutti i supereroi, in un altro evento all’interno delle mura della città; così come per le neuroscienze e gli ultimi dibattiti di attualità scientifica su questa branca della scienza. Un altro evento interessante è “la matematica della musica”, un modo per raccontare la matematica lontano dai manuali scolastici; e poi anche il grande viaggio in Antartide, con un collegamento con la stazione di ricerca per seguire in real time la situzione in uno dei posti più inesplorati del pianeta.

LA STORIA DI INTERNET E DEL WEB

Nella sede INFN, sempre di Frascati, un percorso espositivo per illustrare le tappe più significative della storia di Internet e del web: dalla nascita di Arpanet nel 1969, alla prima mail, dall’invenzione del www di Tim Berners-Lee al CERN nel ’91, fino alla nascita dei social network e alle più recenti innovazioni in ambito tecnologico. La rete della ricerca GARR, una rete che ha saputo anticipare le esigenze della propria comunità di utenti trovando soluzioni innovative. L’evento si chiamerà “Program or to be programmed”.

fisica_gruppo1927_pri

LO SPETTACOLO DI EINSTEIN

A Cascina un altro splendido viaggio, questa volta a 25 km nord ovest di Roma, verso il lago di Bracciano, organizzato dal centro ricerche Enea: il professor Emilio Santoro guiderà il TOUR n° 6 “Reattore di ricerca TRIGA”, e vi porterà a fare un giro (lui è il direttore) nel reattore nucleare, vi spiegherà come funziona, e tante altre cose molto sfiziose, oltre che a mostrare le “applicazioni” della fisica quantistica, compresa la medicina nucleare. Einstein, Marie Curie, Schrodinger, Heisenberg torneranno protagonisti indiscussi alle ore 21, al Centro di Ricerche Enea di Frascati, nel mio spettacolo (tutte le info qui), ultima tappa del mio viaggio nei centri ricerca, prima di approdare a teatro con le nuove date per prossima stagione. In contemporanea, presento il mio nuovo romanzo, che esce proprio in quel giorno: “L’incredibile cena dei fisici quantistici”, editore Salani (tutte le info qui). Ma questa è un’altra storia…

GABRIELLA GREISON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli di: Gabriella Greison

Gabriella Greison
Tutto su Gabriella

Potrebbero interessarti anche

in by Gabriella
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok