Menu
+
Chiudi

#SaveTheNerd: «30 giorni in alto mare per disintossicarmi da internet e social network»

A noi di CheFuturo! piacciono le storie. Ecco perché in questo spazio trovate i racconti di innovazione che ci sono arrivati direttamente dalla rete. Per raccontarci le vostre idee e progetti potete utilizzare la pagina "Raccontaci la tua Storia". Vi aspettiamo.

Ciao, mi chiamo Filippo Gruni, ho 30 anni e sono di Pistoia. Lo confesso: sono un Nerd. Internet e le nuove tecnologie sono la mia passione, tanto è vero che ne ho fatto il mio lavoro. Sono infatti titolare di una web agency e ho un gruppo di ragazzi fantastici che lavorano con me. Ma devo dirvi una cosa: quando mi leggerete, io sarò in mezzo all’oceano, impegnato in un’avventura che non avrei mai immaginato. Si chiama “Save the nerd” ed è un progetto nato per me, grazie ad un gruppo di amici  a cui una sera, davanti ad un bicchiere di vino, ho confessato la mia stanchezza. Uno di questi amici è Lorenzo Cipriani, storico dell’arte, musicista e navigatore.

“Ti ci vuole un mese in barca a vela, disconnesso da tutto, per disintossicarti da internet”.

Save the nerd - selfie prima di partireDetto fatto, abbiano coinvolto Valerio Bardi, uno skipper professionista del Circolo Velico di Caprera che ha una splendida barca a vela, una vera regina dei mari: una Milanto Swan MK II e abbiamo messo giù il progetto.  Saremmo partiti da Antigua per una traversata oceanica che ci avrebbe riportato in Versilia in circa un mese di navigazione (il tutto dipende dalle condizioni del mare e del vento), con sole due tappe previste: Azzorre e Gibilterra. Potete trovare il progetto su www.savethenerd.it, naturalmente il sito l’ho fatto io, diciamo l’ultimo lavoro prima della partenza…. la cosa incredibile è che appena l’abbiamo messo on-line, immediatamente ho ricevuto mail di ragazzi e ragazze che come me hanno contratto la “malattia” dell’iper-connessione e chiedevano di venire con noi.

Così abbiamo capito che dovremo farne un format, per portare altre persone a “disintossicarsi”. Vi scrivo il giorno prima di partire, e devo dirvi che ancora non sono convinto del tutto: un mese senza poter usare nessun device, senza avere uno straccio di schermo davanti agli occhi, senza una mail, un tweet, un post, non so se ce la farò!

Ma ormai si parte, anche perché l’azienda Ambrogio, che si occupa di telecomunicazioni, ha sposato il progetto, rendendolo possibile: Franco Tocci, che ne è il presidente, sostiene che la nostra iniziativa è perfettamente in linea con la loro filosofia, cioè che la tecnologia deve aiutarci ad avere più tempo per la vita “reale” e non il contrario. Insomma, Ambrogio mi ha definitivamente fatto salire su questa barca, lontano da tutto il “mio” mondo…. Mi vedrò dei tramonti fantastici, e non potrò postarli immediatamente, ma solo godermeli a bordo. Potrò giocare con i delfini, ma non filmarli. In compenso, ci sarà Lorenzo Bizzarri, un video-maker professionista, che documenterà ogni fase del viaggio, che poi diventerà un reality.

Save the nerd - traversata AntilleRagazzi, la mia “disintossicazione” (o dovrei dire agonia?) è iniziata questa settimana: siamo partiti in volo da Firenze, per raggiungere Valerio alle Antille e ora che voi leggete, noi siamo da qualche giorno in navigazione. A me nulla è concesso, però Lorenzo tiene aggiornata la nostra pagina Facebook, e se volete potete seguirci (beati voi…). Tenete anche conto che se volete contribuire a far sì che questa nostra avventura possa avere un seguito anche per altri, abbiamo aperto una raccolta fondi su indiegogo. Ciao a tutti, mi stanno spegnendo il computer! Come ho scritto anche sul sito, “avevo scoperto il significato della vita. Poi ho cestinato il file e devo rifare tutto da capo.”

Antigua, 11 maggio 2014
Filippo Gruni

 

Una replica a “#SaveTheNerd: «30 giorni in alto mare per disintossicarmi da internet e social network»”

  1. Fabrizio scrive:

    Tutto bello a parte la parte “poi diventerà un reality”, per favore usate la parola documentario o qualsiasi altra! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli di: Storie

Storie
Tutto su Storie

Potrebbero interessarti anche

in by Storie
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok