Menu
+
Chiudi

7 social network italiani di successo e come lavorare al meglio online (parte 5)

Sono uno storyteller digitale, appassionato di nuove professioni e comunità in rete. Ho co-fondato l’osservatorio sull’enterprise generated content dell’Università Bocconi e la community Wwworkers.it. Scrivo per Repubblica, Nòva24, Metro, Millionaire. Ho lavorato prima in Vodafone e poi in Technogym. Per Sole24Ore ho pubblicato “TV fai-da-web” (2010), “Wwworkers” (2011), “Vendere con le community” (2012, 2014) e “Social TV” (2012).

All’inizio del 2013 abbiamo intrapreso un viaggio nella creatività made in Italy, un percorso alla scoperta di quell’ingegno nostrano che sa coniugarsi talvolta con successo con le nuove tecnologie e con un’attenzione maniacale ad un pubblico specifico.

Non c’è verso: siamo in gamba ad occupare “le nicchie del mondo” anche in rete. Così se la tendenza è verso una spinta verticalizzazione dell’offerta con la creazione di community e micro-community ad alto potenziale valoriale, noi ci siamo. E con prodotti digitali originali e verticali.

Questo viaggio nei social network nostrani, lontano dai numeri “mainstream” di Facebook e Twitter, mi ha portato a conoscere una imprenditorialità digitale molto giovane ma al tempo stesso matura, che sta scalando fatturati e generando interesse (spesso, troppo spesso, soltanto Oltreoceano).

E allora grazie per le sollecitazioni ricevute: finora con le vostre segnalazioni ho raccontato 28 social network di successo (li trovate nelle diverse tappe di questo viaggio: la prima puntata, la seconda puntata, la terza puntata e la quarta puntata), e oggi con questo post ne racconto altri 5, sperando possano essere di stimolo ad altri futuri imprenditori della rete.

Circleme.com

Luogo e data di nascita? Milano, 2011

In cosa consiste in un tweet? #nuovisocialnetwork: @CircleMe per la condivisione di interessi, consente alle gente di interagire con le proprie passioni #antifacebook

La storia del tuo social network: nasce per fornire in modo mirato contenuti e servizi alle persone su temi di reale interesse, attraverso uno strumento di serendipità intelligente capace di offrire spunti, suggerimenti e idee.

I numeri del tuo social network? Più di 40.000 utenti registrati e oltre 1 milione di passioni rappresentate con pagine web ricche di contenuti e servizi

Il target a cui si rivolge? Si rivolge a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza diversa dai social network tradizionali che metta al centro interessi e curiosità personali. E su questo cercano un’eventuale interazione con altri utenti.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Grazie alla nostra tecnologia, forniamo contenuti e servizi utili come immagini, video, articoli, acquisto biglietti di concerti, e-book e altro ancora. CircleMe è una piattaforma perfetta per l’aggregazione di contenuti d’interesse.

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? L’interazione tra le persone è fondamentale, ma in CircleMe questa viene stimolata solo se ci sono degli interessi in comune tra gli utenti, come peraltro avviene nella vita reale.

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? Rispettare tutte le persone con le quali si interagisce e avere una conversazione costante e aperta, capace di gestire in modo costruttivo anche le critiche.

Coffeemesh

Luogo e data di nascita? Milano, 2012

In cosa consiste in un tweet? Coffeemesh is the only place on the web where you can discuss with like-minded people to give birth to new ideas everyday.

La storia del tuo social network? Nasce dal bisogno di discutere di ognuno di noi. Un portale dove la conoscenza è al centro e dove è possibile esplorare in pieno i propri interessi avendo un contatto diretto con persone affini.

I numeri del tuo social network? Più di 1200 utenti e più di 1000 discussioni create sui più svariati argomenti.

Il target a cui si rivolge? A tutte le persone che vogliono usare il web come strumento per imparare, scambiare opinioni e accrescere la propria conoscenza in modo serio e organizzato.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Partendo dalla discussione insieme ad altre persone, l’utente può approfondire quello che gli interessa, imparare, insegnare o dar vita alle proprie idee

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? Deve avere uno scopo ben preciso e permettere agli utenti di avere un’interazione autentica.

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? “People don’t buy what you do, they buy why you do it”. Ascoltate i vostri clienti: dovete amarli come i vostri genitori.

Grow the Planet

Luogo e data di nascita? Firenze, 2012

In cosa consiste in un tweet? Aiutare tutti a coltivare un orto in modo semplice, facile e divertente. Mangia meglio, stai in salute, fai qualcosa di buono per te e per il pianeta.

La storia del tuo social network? Subito dopo aver fondato la Srl grazie ad H-Farm Ventures, siamo volati a San Francisco per lanciare un’anteprima del servizio al TechCrunch Disrupt, dove siamo stati finalisti, unica startup italiana. Siamo in procinto di lanciare una nuova versione del servizio nei prossimi giorni che migliorerà ancora l’esperienza e renderà tutto ancora più semplice da usare e più efficace.

I numeri del tuo social network? 100.000 utenti iscritti da tutto il mondo, 1 Milione di pageviews mensili

Il target a cui si rivolge? Chiunque abbia voglia di provare ad assaggiare un po’ del proprio cibo. Sia che abiti in città che in campagna, abbiamo gli strumenti giusti per accompagnare tutti quanti dalla semina alla raccolta, fino in cucina e oltre.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Avvicinarsi all’autoproduzione di cibo fa bene a tutti: si sta più all’aria aperta, si mangia qualcosa di fatto con le proprie mani in modo sicuro e salutare, si usa il proprio tempo libero in modo proficuo e divertente, si possono ricavare grandi piatti e fare ottimi cosmetici con le piante coltivate nell’orto.

Inoltre, sempre più scuole ed eventi formativi ruotano intorno all’orto: l’incontro con la natura, il rispetto del tempo, lo scambio di conoscenza con gli altri. Sono cose di valore inestimabile, che forse dobbiamo lentamente recuperare

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? L’esperienza di utilizzo: deve essere semplice da usare, risolvere i problemi concreti delle persone oppure soddisfare un desiderio. Per passare il tempo e condividere cose c’è già Facebook

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? Essere semplici, diretti nella comunicazione ma soprattutto ascoltare, ascoltare, ascoltare ciò che le persone hanno da dire e cercare di andare incontro alle loro esigenze per quanto possibile. 

Quag

Luogo e data di nascita? Padova, 2013

In cosa consiste in un tweet? Quag è il social network utile basato sugli interessi (non sugli amici). Serve per trovare risposte di qualità, imparare cose nuove, emergere come esperto.

La storia del tuo social network? Il cuore di Quag si chiama SBIG, un motore semantico che riconosce gli interessi dai comportamenti degli utenti e connette automaticamente chi condivide necessità, passioni, curiosità, ambiti di studio. Quag è 100% made in Italy.

I numeri del tuo social network? Più di 60.000 visitatori unici al mese, oltre 300.000 pagine visitate al mese e più di 50.000 tra domande e risposte degli utenti. Un tasso di registrazione elevato: il 10% di chi arriva sulla homepage decide di iscriversi

Il target a cui si rivolge? A chi ha un problema da risolvere. A chi ama imparare e vuole incontrare altre persone stimolanti. A chi è un esperto e vuole dimostrare la propria competenza.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi

accede? Ricevi risposte valide da chi ha il tuo stesso interesse. Discuti di cose interessanti con persone che prima non conoscevi. Dimostri sul campo le tue competenze e ti distingui come esperto di settore.

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? Offrire la possibilità di creare relazioni significative tra persone, noi abbiamo immaginato e realizzato una interazione basata sulla condivisione di conoscenza, esperienze, passioni, tra persone che non si conoscono ma sono accomunate dagli stessi interessi

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? I punti di riferimento dovrebbero essere quelli della nostra cultura e non sempre solo i modelli anglosassoni a noi molto più lontani. Non dimentichiamoci che è in questa parte del mondo che sono nate, migliaia di anni fa, le Agorà, luoghi di incontro tra le persone utilizzati in particolare per lo scambio dei saperi.

SharEUrope

Luogo e data di nascita? Bologna, 2013

In cosa consiste in un tweet? Mette in contatto chi ha vissuto un esperienza all’estero in Europa e chi invece sta cercando le informazioni giuste per farlo.

La storia del tuo social network? Nasce dall’esperienza del team di Scambieuropei, dal 2009 il primo sito italiano interamente dedicato alle opportunità di mobilità giovanile europea, e nasce per colmare una lacuna da sempre presente in questo servizio: la continuità di comunicazione con tutte quelle persone che negli anni sono partite, usufruendo delle svariate opportunità che vengono pubblicate quotidianamente.

I numeri del tuo social network? SharEUrope è stato lanciato l’11 Ottobre 2013 e in una decina di giorni abbiamo già superato le 250 esperienze pubblicate e i 1200 fan sulla pagina Facebook.

Il target a cui si rivolge? Tutte quelle persone che hanno vissuto un’esperienza all’estero o hanno intenzione di farlo nel futuro, sia essa lavorativa, di studio, stage o volontariato.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Il contatto diretto tra le persone e l’esperienza personale messa al primo posto aiutano gli utenti a trovare tutte quelle informazioni che possono veramente essergli utili per affrontare la loro futura esperienza all’estero.

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? Immediatezza nella comprensione e nell’uso delle funzioni.

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? L’esperienza dell’utente è il tuo unico prodotto; questo a sua volta non è unico ma composto da molte parti, tutte ugualmente importanti. La cura dei dettagli non è un dettaglio.

Sbaam.com

Luogo e data di nascita? Roma, 2013
In cosa consiste in un tweet? E’ la web community per chi ama e chi crea la moda, in grado di determinare trends ed engagers.

La storia del tuo social network? L’idea nasce all’interno di InnovactionLab nel 2011 e si evolve nel Giugno 2012 quando i fondatori (Andrea Mangano – CEO e Luciano Mammino – CTO) lasciano il loro impiego lavorativo per dedicarsi al progetto a tempo pieno.
I numeri del social network? Siamo concretamente attivi da poco ma abbiamo già qualche numero promettente: 1300 editors e fashion designers iscritti, di cui il 60% attivi mensilmente. Quasi 8000 contenuti pubblicati.60 collaborazioni con e-shop di brand emergenti, di cui 30 già attive sul sito 4000 re-indirizzamenti agli e-shop per finalizzare l’acquisto dei prodotti suggeriti in poco più di un mese

Il target a cui si rivolge? Appassionati ed esperti di moda a tutti i livelli: dal semplice curioso alla fashion icon, dal fashion student al designer emergente, dal blogger al fashion editor.

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Ai semplici appassionati fornisce uno strumento semplice per tenersi aggiornati sulle ultime tendenze e scoprire prodotti originali ed esclusivi. Ai blogger e agli editors permette di raggiungere facilmente un’audience di lettori, di confrontarsi con profili similari e di conoscere nuovi brand.

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? Un buon bilanciamento tra contenuti d’interesse per l’utente e la possibilità di scoprirne di nuovi, inaspettati, ma sorprendentemente interessanti (effetto “serendipity”)

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? Coinvolgere gli utenti, coccolarli e anticipare bisogni e malesseri.

Hivejobs.com

Luogo e data di nascita? Bologna, 2011
In cosa consiste in un tweet? Crowd-recruiting qualificato: professionisti con 10-15 anni di esperienza entrano a far parte del nostro network come recruiter e offrono la loro expertise per selezionare personale.

La storia del tuo social network? Nasce con l’idea di innovare radicalmente il recruiting: tutto online e attraverso professionisti specializzati, chiamati HiveScout, che effettuano colloqui online e aiutano le aziende a selezionare i candidati migliori da assumere. I due fondatori, Alessandro Raguseo e Daniele Bacchi, provengono da una multinazionale del recruiting e hanno voluto sovvertire il modello di business esistente, creando Hivejobs. Dopo un anno di attività, a Ottobre 2013, abbiamo aperto la sede a Londra, nella Tech City, e abbiamo iniziato a lavorare sul mercato del Regno Unito.
I numeri del social network? Oltre 30’000 utenti registrati, un network di HiveScout di circa 1000 professionisti, 2 sedi operative (Bologna e Londra), oltre 200 aziende clienti già soddisfatte


Il target a cui si rivolge? Professionisti che vogliono entrare a far parte del network di Recruiter (gli HiveScout) e professionisti in cerca di lavoro. E ovviamente, le aziende che vogliono assumere

Il plus del social network: come migliora la qualità della vita online per chi vi accede? Gli utenti in cerca di lavoro, una volta registrati, possono candidarsi a tutte le posizioni di lavoro che vogliono senza compilare inutili form. I professionisti, gli HiveScout, entrano a far parte di un network esclusivo di personale altamente qualificato e in grado di rappresentare un eccellenza nel proprio settore.

Quale caratteristica è imprescindibile per un social network? Un social network oggi deve essere disruptive per una determinata nicchia di mercato.

Un consiglio da dare ad un giovane addetto alle community online? Bisogna essere sempre concentrati sul WOW, qualunque cosa si faccia.

  • Osvaldo Danzi

    Ciao Giampaolo, tu conosci bene anche FiordiRisorse (www.fiordirisorse.eu). Se vuoi possiamo parlarne..

  • roberto colombi

    http://www.winfidelity.com/Adesione/index.php?id=10946

    ragazzi buongiorno….
    vi parlo della WIN SPA azienda tutta italiana che fara parlare e tanto di se, win spa è partita da neanche un anno e conta gia 15 000 iscritti ed offre un servizio fuori dal comune che nessuna azienda e network possono proporre, win è tecnologia all avanguardia e buisness senza precedenti.
    provate il servizio è gratuito , noi non chiediamo soldi , ognuno è libero di scegliere, già veniamo studiati dalle facolta di economia semplicemente perche se tutti lo facessero win spa risolleverebbe l economia del nostro paese sia le famiglie che le aziende……. e che opportunita signori!!!!

    un saluto a tutti
    roberto colombi
    winmaker

  • Fra87

    Io voglio ringraziarvi, tutti voi di CheFuturo, perchè mi avete aperto un mondo e mi date veramente TANTA fiducia sul futuro… GRAZIE!

    P.S. Quag è veramente un gran bel social…

  • Arianna

    CircleMe ha appena fatto la release della nuova versione della app con nuove features! http://goo.gl/zNt5wx

  • Mauro Parzianello

    aggiungo uimbo.com

  • Aldo Montagna

    http://www.socialfreelife.com?page_id=380&sp=970214536
    Nuovo social network dove si guadagna date un’occhiate. Ciao grazie

  • Roberto P.

    Ciao,
    segnalo Moodye, un social semplice per condividere il proprio stato d’animo.

    Lo trovate qua:
    http://www.moodye.com

  • Due ragazzi del Politecnico di Milano, Davide Ghezzi e
    Maurizio La Cava, entrambi laureati in Ingegneria, dopo diversi anni di lavoro
    in giro per il mondo fra consulenza e multinazionali del largo consumo
    (Accenture, Reckitt Benckiser, e Ferrero), sono tornati in Italia per
    realizzare il proprio sogno: diventare imprenditori digitali e affacciarsi
    coraggiosamente sulla scena dei grandi social media, con un prodotto made in
    Italy: eKoodo.

    eKoodo è il social network che rivoluziona l’idea di lavoro
    ben fatto. Il sito è gestito da Davide Ghezzi e Maurizio la Cava, due giovani
    imprenditori digitali made in Italy che hanno abbandonato una carriera sicura e
    ben remunerata all’estero per tornare in Italia a inseguire il loro sogno.

    • connectu it

      e ci siamo anche noi, http://connectu.it/ che nel nostro piccolo un po’ di traffico lo facciamo.
      tanto lo so che il link è = nofollow 🙂

  • Streethorse

    Qualcuno conosce bebeer il socialnetwork dei luoghi, è valido?

  • Hix IT

    Salve,
    ci permettiamo di presentarvi anche il nostro social: http://www.hix.it
    Siamo online da pochi giorni, quindi ancora all’inizio. L’iscrizione è ovviamente gratuita e potrete creare profili personali, pagine e gruppi in pochi click con alto livello di personalizzazione. Vi aspettiamo, grazie 🙂

  • max

Altri articoli di: Giampaolo Colletti

Giampaolo Colletti
Tutto su Giampaolo

Potrebbero interessarti anche

in by Giampaolo
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok