Menu
+
Chiudi

Aziende Impossibili 2. Con Hippokrates cure personalizzate alla portata di tutti

Siamo Oriana e Salvatore: a cavallo fra arte, ricerca, interaction design e comunicazione. Lavorano insieme dal 2006 sotto il marchio di AOS (Art is Open Source) dando vita a opere e performance di interesse globale. Abbiamo partecipato a festival ed eventi internazionali, esponendo in musei e gallerie. Contribuiamo regolarmente alla comunità scientifica attraverso l'insegnamento accademico in diverse università, istituti e master. Il nostro è un "stato di workshop permanente".

Vi siete mai chiesti come sarebbe avere una cura per ogni male?

Sapere a cosa è dovuto il mal di testa che ti tiene sveglio notti intere, e avere in due minuti il farmaco che ti risolve quel problema, senza dover uscire di casa se fuori piove, senza fare la fila in farmacia, senza dover aspettare la ricetta del medico. Sembra che in Finlandia tutto ciò sia possibile.

Fin dalla seconda metà degli anni ’80 la Finlandia possiede un alto standard sanitario in tutto il territorio del paese e dagli anni 2000 è uno dei paesi più efficienti del mondo nel settore. Con l’introduzione di Hippokrates, un rivoluzionario servizio basato su un nuovo metodo di rilevamento, analisi e condivisione di dati sanitari, tutto è cambiato, proiettando la Finlandia nel futuro

Il Dottor Korhonen, dell’Università di Medicina di Helsinki spiega come funziona:

«Il servizio si articola attraverso un kit comprendente un bio-chip, una app, un servizio online e il sintetizzatore nano-molecolare. Effettuata l’introduzione del bio-chip per via endovenosa, il cittadino è in grado di monitorare costantemente i propri valori e le funzioni vitali: se il sistema riscontra un’ anomalia, una notifica lo avverte tramite l’app, fornendo le istruzioni per la produzione di un farmaco personalizzato. Chi possiede il sintetizzatore potrà provvedere direttamente a casa alla produzione del farmaco o in alternativa rivolgersi alle farmacie o agli ospedali, il tutto sotto la supervisione e il controllo costante di personale medico specializzato.»

Hippokrates

Ma non è finità. Hippokrates significa Open Data, scienza libera e brevetti aperti

  • Banca dati pubblica. Il cittadino, dopo essersi registrato al sito ufficiale, scarica l’apposita app nel proprio device, che gli permetterà di monitorare in qualsiasi momento i valori rilevati. Al momento della registrazione si può decidere se dare o meno l’autorizzazione al trattamento, all’utilizzo e alla condivisione dei propri rilevamenti personali in forma anonima (il sesso, l’età e provenienza sono obbligatoriamente specificati). Questi vengono inseriti nella banca dati nazionale pubblica, accessibile da tutto il mondo, un servizio che rivoluzionarà la ricerca scientifica e medica.
  • Brevetti di pubblico dominio. Quando una nuova molecola viene prodotta nell’ecosistema Hippokrates grazie ai dati trasmessi al sintetizzatore, il brevetto viene rilasciato in forma completamente aperta (public domain) a disposizione della comunità e di qualsiasi altra persona sul pianeta.

Il servizio offerto varia a seconda del proprio reddito personale. Se si ha una famiglia numerosa si può avere un unico sintetizzatore per tutta la famiglia, più un chip per ogni componente e un’unica app che è collegata ad ognuno di essi.

Se si concede l’autorizzazione all’utilizzo e alla condivisione dei propri dati personali (possono essere anonimi oppure no) per migliorare la ricerca, il cittadino riceve una ricarica di molecole per 6 mesi. Chi ha il reddito basso ha un ticket speciale per l’acquisto.

Per acquistare il kit e le ricariche delle molecole ci si può rivolgere al sito ufficiale oppure a rivenditori autorizzati dallo stato.

Le prime proiezioni ad un anno dall’inizio della sperimentazione sono straordinarie: le spese sanitarie a carico dello stato si ridurranno in 3 anni del 70% mentre i benefici per la ricerca sono ancora incalcolabili.

Guarda anche Aziende Impossibili 1 e i video su Vimeo:

Video Promo 1

Video Promo 2

Francesca D’Angelo, Elisa Ledda, Veronica Mencacci, Elena Rota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli di: Persico e Iaconesi

Persico e Iaconesi
Tutto su Oriana Persico

Potrebbero interessarti anche

in by Oriana Persico
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok