Menu
+
Chiudi

Google presenta le sue novità, Working Capital conquista Milano e Torino viaggia nel futuro dell’editoria

Molto milanese e molto sorridente. Giornalista. Freelance con soddisfazione. Collaboro con Wired Italia, Corriere della Sera, Style.it e altri. Su CheFuturo! mi occupo dell'Agenda.

Google toglie il velo alle sue novità a San Francisco, Working Capital si insedia a Milano e il Salone del libro di Torino strizza l’occhio all’editoria del futuro. Spazio anche alle piccole medie imprese nostrane innovative. Il menù della settimana è molto, molto, ricco.

Si parte lunedì a Milano con la presentazione dell’edizione 2013 di Frontiers of Interaction. L’evento, che avrà luogo negli spazi di Talent Garden, sarà occasione per presentare i temi e i relatori dell’appuntamento del prossimo (24-25) ottobre. Il capoluogo lombardo, come segnala la piattaforma StartupItalia!, ospita anche la tappa del Barcamper tour organizzata in occasione della conferenza BLOOM. Per presentare la propria startup ci si può candidare per lo slot delle 10.00 o per quello delle 14.00.

Martedì siamo ancora a Milano per l’incontro dedicato al digitale. Si parlerà del passaggio dall’e-government al concetto di open government. Il dibattito sarà coordinato da Andrea Boscaro, socio fondatore della società di formazione The Vortex. Interverranno, fra gli altri, l’esperto del settore del Movimento 5 Stelle Alex Curti e il presidente commissione digitalizzazione del Comune di Milano Marco Cappato. A Torino è invece la volta dell’incontro organizzato dalla Fondazione Human+ e la Camera di commercio per dare spazio alle storie di successo delle piccole medie imprese innovative italiane. Le oltre cento storie raccolte sono diventate protagoniste di un libro e durante l’evento verrà presentata una ricerca sul fenomeno. Alle startup è dedicato il nuovo format ideato da esterni: No panic. Si vuole dare spazio a un investitore a settimana che si rivolgerà a una platea di startupper per presentare il proprio lavoro. Ad aprire le danze sarà  Salvo Mizzi, ideatore di Working Capital.

Proprio il progetto di Telecom Italia dedicato alle imprese dà mercoledì una brusca accelerata con, appunto, la presentazione dell’acceleratore di Milano. Si partirà alle 15 con in giro di ricognizione del Barcamper e si proseguirà ragionando sulle nuove forme di innovazione distribuita. L’autore di CheFuturo! Marco Zamperini terrà banco con il keynote ‘Mentor istruzioni per l’uso’ e i protagonisti delle passate edizioni del programma racconteranno le loro esperienze. Google, da parte sua, monopolizza l’attenzione da San Francisco, dove avrà luogo l’annuale conferenza degli sviluppatori. Ai nuovi annunci sono dedicate tre ore nella mattinata di mercoledì (ora locale, in Italia saranno le 18). L’attesa è tutta per i Glass, gli occhiali intelligenti che gli sviluppatori a cui è stato consegnato il primo prototipo stanno mostrando al mondo da qualche settimana. BigG coglierà probabilmente l’importante occasione per presentarli nuovamente e dare lumi sulla commercializzazione degli stessi. Dovrebbero vedere la luce anche una nuova versione di Maps e il sistema di messaggistica Babel/Hangout. Meno probabile, visti gli indizi snocciolati negli ultimi giorni, che Mountain View decida di togliere il velo alla nuova versione di Android Key Lime Pie o che butti nella mischia il nuovo Nexus o il sospirato Motorola X Phone.

Giovedì a Torino comincia il Salone internazionale del libro. Alle nuove frontiere dell’editoria libraria e giornalistica è dedicata la sezione Book to the future, un salone nel salone da tenere d’occhio se ci si vuole fare un’idea del futuro del settore e delle professioni che andranno a popolarlo. Nello specifico, il giorno di apertura si parlerà di giornalismo digitale e self-publishing. Venerdì verrà presentato il progetto di scrittura digitale collettiva ‘In territorio nemico’ e si parlerà dei nuovi mestieri dell’editoria. Sabato ci si soffermerà sul rapporto con i social network e domenica delle tecnologie al servizio della didattica. Sabato, fuori dalla sezione speciale, vale anche la pena seguire l’incontro con la virologa Ilaria Capua.

Tornando a giovedì, Berlino ribalta la prospettiva e presenta gli investitori agli startupper, e non viceversa, durante Capital on Stage e Bologna ospita STARTinMED per approfondire il ruolo delle politiche europee per lo sviluppo dell’imprenditorialità basata sulla conoscenza. Sabato l’appuntamento è al Microsoft Innovation Campus per i  Server Infrastructure Days 2013, evento dedicato dedicato alle tecnologie server proposte da Microsoft.

Milano, 12 maggio 2013
MARTINA PENNISI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli di: Martina Pennisi

Martina Pennisi
Tutto su Martina

Potrebbero interessarti anche

in by Martina
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok