Menu
+
Chiudi

Due startup italiane a NEXT Berlin e undici che avvicinano Web e manifattura

Molto milanese e molto sorridente. Giornalista. Freelance con soddisfazione. Collaboro con Wired Italia, Corriere della Sera, Style.it e altri. Su CheFuturo! mi occupo dell'Agenda.

Prende oggi il via NEXT Berlin, due giorni dedicata alle prospettive del business digitale. Ne discuteranno,  fra gli altri, il vice presidente della commissione europea Neelie Kroes e il creatore di Wolfram Alpha Stephen Wolfram. Verrà dato spazio anche a 12 startup, le più promettenti nel panorama europeo. La vincitrice porterà a a casa un premio dal valore di 20mila euro che comprende una quota in denaro e la partecipazione a un programma di coaching. Il tricolore sarà sventolato da ben due realtà: Wanderio Buzzoole. Solo la Germania, che gioca in casa, fa meglio di noi con tre startup. La prima realtà nostrana porta la firma di Matteo Colò, Luca Rossi e Disheng Qiu e nasce per dare la possibilità di completare con l’ausilio di un’unica piattaforma tutte le prenotazioni di un intero viaggio. Dallo spostamento, con particolare attenzione alle emissioni di Co2, ai luoghi in cui pernottare. Il portale incrocia i risultati per offrire alternative a basso costo e mette a disposizione dell’utente le recensioni pubblicate dagli altri viaggiatori. La seconda è stata fondata da Fabrizio PerroneGennaro Varriale, Luca Camillo, Luca Pignataro e Fabrizio Rinaldi e vuole aiutare le imprese a identificare gli utenti influenti nella nicchia di mercato in cui operano per generare passaparola.

A Londra, sempre martedì, comincia l’Internet World 2013, tre giorni dedicata – anche in questo caso – al business digitale. Oggi prende la parola l’head of agency sales di Twitter Dara Nasr, che si soffermerà sulle possibilità offerte dal microblog ai brand.

Firenze dedica invece la giornata alle startup italiane che avvicinano Web e manifattura. L’iniziativa è di  Zanoby.com e CNA Toscana e l’intenzione è quella di  creare una community italiana di startup attive nello sviluppo di mezzi per la crescita e valorizzazione manifatturiera. Le prime a metterci la faccia sono Blomming, piattaforma di social-commerceBuru Buru, portale di vendita di prodotti creativi; Clipitsocial marketplace dedicato ad arredamento e design; Madeinitalyforme, punto di riferimento per gli artigiani che vogliono vendere i loro prodotti in Rete; Make Tank,marketplace con un occhio di riguardo al design e a prodotti realizzati utilizzando tecnologie digitali; Reputeka, portale creato per dare visibilità alle imprese artigianali; Slowd, piattaforma che mette in contatto cliente, designer e produttore; Ulaola, negozio virtuale per produttori e piccole aziende; Who Made, linea di prodotti artigianali; Primato Pugliese, progetto dedicato alla promozione nazionale e all’internazionalizzazione dell’artigianato pugliese; e Zanoby, piattaforma di e-commerce per i prodotti di artigianato.

E ancora, a Cagliari  si terrà l’incontro di presentazione della terza edizione del premio Gaetano Marzotto. A disposizione degli aspiranti imprenditori 800mila euro suddivisi in diversi premi. Per partecipare occorre presentare la propria idea di impresa innovativa entro il 30 giugno 2013.

Milano, 23 aprile 2013
MARTINA PENNISI

Altri articoli di: Martina Pennisi

Martina Pennisi
Tutto su Martina

Potrebbero interessarti anche

in by Martina
+
+
Impostazioni Articolo
Dimensione dei caratteri
aA
aA
aA
Sfondo:
Giorno
Notte
Testo:
Moderno
Classico
Alta leggibilità
ok