• jovenal

    Daniele G., Francesca N., provincia di AP, lei laureata in industrie artistiche, lui uno che ha sempre lavorato forte, sposati, 2 bambine, entrambi vengono da famiglie geniali, del genio artigiano che raramente si trova ancora. Sono stati miei fratelli fino a 10 anni fa. Le costruzioni che daniele e francesca hanno fatto per anni sono pezzi unici, di arte e di industria, un’ars-tecnica che non ha fatto scalpore sulle prime pagine né di carta né di iobyte: fa scalpore dentro quando le vedi, anzi quando hai visto il pezzo d’ebano da cui le hanno spolpate, quando te le regalavano, l’ospitalità che c’è dentro, come ti invitano a venirci a stare, senza preoccuparsi se c’è o non c’è sufficiente denaro. 
    Francesca e Daniele io li ho visti morir di fame, scegliere l’una e l’altro di smettere e andare a fabbricar scarpe per gli italiani che poi hanno delocalizzato in estonia; essere maltrattati in banca, parlare con direttori di marketing che hanno sentito quello scalpore ma poi l’hanno ricacciato dietro l’angolo degli occhiali da sole, perché quei pezzi sono troppo unici. Anzi, perché l’investimento da dietro a quegli occhiali azzurrati non lo hanno visto — dunque ci ho investito io.
    La maggior parte delle parole che dopo decenni di real-business leggi scrivere oggi, durante questo party dell’exponential-naught, provengono da business insider di riciclo. E molto del denaro che circola è di riciclaggio. Non del crimine, della derivazione. Che non  ancora alta finanza, è bassa, nei villaggi locali, come i lupi scendono quando cambia stagione, lupi augmented, con contratto.
    Intossicare giovani artigiani imprenditori lavoratori geni persone comuni, proiettandoli nello show del mercato pesante significa sradicarli dalla località delle proprie comunità, dalle reti di protezione di cui avranno bisogno quando il ciclo è terminato, dalla logica dell’effettività, dalla paura tangibile. Quattro anelli fusi che ingrossano e ingrossano e ingrossano sin da un primo articolo di giornale, reazione, fai notizia, gli racconti che per prima cosa, impara: Cambia tutto, sali.
    Non salite, plz. M. Obr. j