• Alberto

    Per non pagare l’IVA sulle fatture insolute, basta non emetterle finché non si è ricevuto il pagamento. Esistono le proforma per questo…

    • http://sigfrido.myopenid.com/ Federico

      Le fatture proforma (che poi spesso sono notule, avvisi di parcella, riepiloghi di spettanze o di ordine, …) non vengono applicate solitamente alla normale compravendita di beni, per cui l’esigibilità dell’iva è attinente alla consegna degli stessi, per una serie di altre problematiche (peraltro ci sono incidenze anche nel settore dei servizi).

      Credo che l’articolo si riferisse anche e soprattutto alle situazioni in cui si è obbligati ad emettere un documento fiscale (e le proforma non lo sono) magari con pagamento a XX giorni che ovviamente non è negoziabile in quanto può essere uno degli indici della preferenza accordata al fornitore.

  • http://sigfrido.myopenid.com/ Federico

    Aggiungiamo magari anche il semplice rispetto dei termini.
    Mi riferisco, ad esempio, al decreto attuativo per le “nuove” ssrl, che doveva essere emanato entro il 25/05 e di cui ancora non si sa nulla e per il quale anzi il call center del Ministero competetente (Giustizia) risponde ad oggi che non sanno fornire una tempistica.

    Peccato che i 60 giorni previsti siano già trascorsi e quindi risulti un’inadempienza di quasi una settimana.

    Sono le piccole cose come questa a far riflettere; non affronto neppure il discorso dell’inaccettabilità del dover attendere 4+ mesi per un decreto attuativo (dal 24/01/2012), sarebbe come sparare contro la croce rossa.

  • http://twitter.com/mytechnology mytechnology

    Magari bastassero solo questi 3 punti.
    Quello che condivido maggiormente comunque è il punto numero 2.
    Sul primo nutro forti dubbi, intendo dire che sicuramente una adsl affidabile è importante, ma coloro che la sfruttano come da lei descritto penso che in percentuale siano davvero in pochi, poi spero di sbagliarmi… Inoltre a mio avviso esistono solo banda larga o fibra, gli altri metodi sono troppo soggetti alle conformazioni del nostro territorio, basta una collinetta per far saltare il segnale propagato da un ripetitore perchè le antenne devono avere raggio visivo o altro, e in Italia ci sono ben più che collinette.

  • http://twitter.com/mytechnology mytechnology

    non penso sia una soluzione valida universalmente. Tra piccole forniture può andar bene ma quando si stampano 100 fatture al mese, ci manca solo di dover stampare anche 100 pro-forma prima e 100 fatture dopo e siamo fritti…

  • http://it.emcelettronica.com/ EmanueleEMC

    @a6c0d701114434060b910433592c4c4d:disqus 

    Magari fosse così semplice, anche io pensavo di poter risolvere con le proforma, ma la realtà dei fatti è ben diversa perché alcune aziende non pagano regolarmente  le fatture e quindi fanno una scaletta a fine mese tralasciando sempre le proforma, ovviamente, altre le proforma non le accettano proprio sia per convenienza che per motivi di gestione con pagamenti anche oltre i 180 giorni. Senza fare nomi sto parlando di famose aziende nel settore industriale e automotive.

    Quindi la proforma NON è la soluzione nella realtà.