• http://Www.iomangiogofri.it Erica

    Io mangio gofri fa i gofri ambulanti da un pò, il lampredottore a Firenze, l’ape dei tramezzini a Milano, l’ape della pasta anche…. la cultura del cibo di qualità di strada esiste in Italia… Con tutti i limiti sanitari burocratici che esistono nel nostro paese… I carretti americani forse qui non si vedranno mai… Però siamo attrezzati con cultura culinaria e rispetto del cliente! Bel pezzo!

  • Pingback: L’epoca dei cuochi senza ristorante | Nuovi Riferimenti

  • http://www.nuoviriferimenti.it Maurizio

    Effettivamente mi piacerebbe saperne qualcosa di più su come poter rispettare anche le norme igieniche e burocratiche in Italia (soprattutto) ma anche all’estero. Però mi piace sottolineare come sia molto importante “muoversi” e darsi da fare invece di aspettare che qualcuno ci bussi alla porta per offrirci un lavoro ed è proprio quello che fanno gli chef-ambulanti (ho fatto un post a riguardo commentando questo articolo ;)

    Grazie per l’ottimo spunto!

  • http://twitter.com/alwonttell Alberto

    C’e’ anche il social eating che sta prendendo piede, e in Italia ci sono diverse iniziative come Disharing, Home Food e NewGusto